Il Blog di Simonetta Caminiti. Quello nuovo!

Il mio servizio di oggi su Il Giornale: la storia stupenda di un pilota e di un aereo prodigiosamente salvi.

Pubblicato il agosto 17, 2019

” E sembra un film anche la clip mandata in onda dalle emittenti russe, e ripresa dalle maggiori testate on-line del mondo nel pomeriggio di ieri. L’immagine di un aereo bianco esanime come un albatro ripreso dall’alto, un’ambulanza giunta sul posto, immersa nell’erba foltissima, nel paesaggio ovattato e selvatico che, uno ad uno, vede i passeggeri riemergere dal ventre dell’aereo, abbracciarsi tra i giunchi che li aspettano in piedi come le forze dell’ordine. Dire grazie, e ancora grazie.”

damir_ilgiornale

Ne parleremo.

Pubblicato il agosto 11, 2019

… E, mentre i postumi del Jova Beach Party a Praia a Mare (esperienza magica, fatata… ma senza l’incantesimo che elimini la fatica di una giornata sotto al sole, in una folla senza ossigeno, per di più aggravata dalla constatazione che pure nella roccaforte del “pilu” ove io io mi trovo a vivere… gli uomini ormai si depilino tutti! #orrore ), ho terminato di guardare entrambe le stagioni di… Big Little Lies.

Serie televisiva (ma vogliamo proprio chiamarla così?) che sancisce il ritorno supremo di chi già creò “Ally McBeal” (David E. Kelley, una delle personalità creative più geniali degli Stati Uniti), con la regia di Andrea Arnold (e chi la conosce si chiede cosa c’entri il taglio della Arnorld con quello di Kelley: un miracolo vero!), un cast che si commenta da solo… e l’intreccio di un romanzo che sto leggendo in questi giorni. Ne parleremo presto.

(Intanto… altri omaggi estivi).

simoavanzijovaneach simopaglia1 simopaglia2 simorunner

E ancora, una canzone. E’ una cover di Elvis, giacché a David E. Kelley (e io lo so bene, e lo comprendo benissimo) sono sempre piaciute molto le caramellose ballate degli anni ’60. Ha ragione se, come ho intuìto io, ritiene che quel sound resti unico al mondo per confessare sentimenti gravidi di sottotesti. Nulla come una “caramellosa ballata degli anni ’60” sa ancora dire tutto. La versione che propongo la canta sul palcoscenico uno dei personaggi di Big Little Lies (perché l’altro elemento di cui Kelley non fa a meno, qui, è il palcoscenico, il pulpito dei personaggi… e gli occhi commossi, infelici e mutanti degli spettatori). Questa è la dolce “The wonder of you”…

 

La mia pagina su Il Giornale di oggi

Pubblicato il agosto 1, 2019

“L’importante è che se ne parli”. La domanda non è chi sia il più danaroso di tutti, ma chi sia il più bravo, più o meno volontariamente, ad attirare l’attenzione dei nuovi media (e sono gli anziani…). Il dato veramente utile? “Detterebbero legge, a ben vedere, la collaudata notorietà dei personaggi, ma anche la fidelizzazione del pubblico ai grandi marchi: salta all’occhio che le buone manovre aziendali ottengano tanto riscontro in un Paese che, probabilmente, cerca modelli esemplari.” LA MIA PAGINA SU IL GIORNALE DI OGGI.

paperonichefannoparlaredisé

La mia pagina di oggi su Il Giornale (e su Radio24)

Pubblicato il luglio 26, 2019

“Non preoccupatevi della prova costume, tanto pure in spiaggia guardiamo tutti lo smartphone”. D’accordo. Ma Carolina Onlus, fondazione dedicata a una vittima del cyberbullismo e piena di suggerimenti per la “navigazione” più sana, ha stilato un decalogo. Come evitare di essere maleducati e, possibilmente, disintossicarsi dalla cyber-dipendenza, almeno in vacanza. LA MIA PAGINA DI OGGI SU IL GIORNALE.

smart_vacanza_giornale
Maria Latella (puntata del 26.07.19), su Radio 24, cita me e il mio pezzo su Il Giornale. Asserisce (ché troppo in gamba è per non saperlo) che i suggerimenti (un vademecum di Carolina Onlus) potrebbero sembrare scontati. Osserva però che facciamo bene a scriverle, queste cose. (Aggiungo io: anche perché forse, la situazione dei finti dandy in spiaggia non è ANCORA così irreparabile…).