Il Blog di Simonetta Caminiti. Quello nuovo!

Il numero 1(1)

Pubblicato il Maggio 16, 2022

Uscirà venerdì 20 maggio l’undicesimo titolo del catalogo de “Le trame di Circe”.

Si tratta de Le nobiltà incontaminate (nuova edizione) di mio padre, Pino Caminiti.
Esce il giorno del mio 39° (ebbene sì) compleanno, questa gemma tascabile che così descriviamo in quarta di copertina:
Due amici intrattengono una densa e serrata conversazione a proposito della frequentazione del mondo classico, dell’opportunità e della necessità di praticare assidue e creative riletture dei capisaldi che, in questo caso, hanno regalato tesori immortali all’Ottocento italiano. Pino Caminiti intreccia così le fila di compendio ispirato e stimolante, che abbraccia riferimenti al cinema e alle arti contemporanee, rivolto tanto agli appassionati di classicismo e romanticismo quanto alle generazioni nuove, per le quali l’autore ha insegnato lettere antiche nel corso di quarant’anni. Ugo Foscolo, Alessandro Manzoni e Giacomo Leopardi si muovono lungo un flusso vivace e avvincente che restituisce la loro la natura di “giganti”, nel tentativo di avvicinarli al nostro oggi con aneddoti, osservazioni attuali, similitudini e illuminanti punti di vista a due voci.

Visitate il nostro sito: https://www.letramedicirce.it/

Ora, i due progetti sono in qualche modo correlati. E del secondo, che entrerà in commercio il prossimo 27 giugno (penultimo titolo prima della chiusura estiva), non anticipiamo dettagli. Solo la copertina… e solo perché sono secoli che, cripticamente, ne stiamo anticipando la pubblicazione.
Ecco qua:

P.S. Chissà se esagero nel ribadire la correlazione tra due libri così diversi, uno dei quali è la nuova edizione di un testo di mio padre, con revisioni e rimaneggiamenti che lui stesso aveva desiderato sul suo già magnifico e originalissimo lavoro… La verità è che ogni cosa che nasce sotto il soffitto de Le trame di Circe avrà sempre il cuore pulsante di questa persona. Il primo e più speciale dei miei autori. L’autore genetico della mia persona. Il cuore mio stesso. E la ragione per cui la casa editrice è nata e continua a operare…

Due faccende in maggio

Pubblicato il Maggio 4, 2022

Nei primi cinque giorni di maggio, mi concedo uno strappo alla regola sul mio blog per condividere frammenti della rassegna stampa della mia casa editrice.
Intanto, una recensione del volume di Claudia Cautillo, La fine della famiglia, su L’INDICE DEL MESE (che sappiamo essere una bussola importante per la nostra letteratura da decenni, e un punto di riferimento nazionale nutriente e sempre bellissimo). La pagina a cura del Premio Calvino, con un’analisi di Franco Pezzini, è stata dedicata proprio al romanzo che la mia casa editrice ha pubblicato in dicembre. Parole e riflessioni illuminate e splendide. Ringrazio!

Qui invece inserisco una breve e simpatica clip che riguarda Ester Palma e il suo “Il disertore” (pubblicheremo il secondo capitolo della tetralogia il 4 luglio 2022, a un anno dal primo, appunto). Su Uno Mattina, Rai1.

Off Topic

Pubblicato il aprile 12, 2022

…Volevo dire che, a parte la promozione di Connie (e una stagione primavera/estate de Le trame di Circe tutta da gustare), quest’anno avverrà un piccolo “revival” della giovinezza… con l’edizione in audiolibro del mio romanzo Il Bacio (Words Edizioni), la nuova edizione (Le trame di Circe) del graphic novel tratto dal romanzo (e qui lascio un dettaglio della copertina)… e poi… per restare in tema quasi “teen”, il ritrovamento di un reperto: me a vent’anni, che studiavo sotto un albero nelle Marche.
[Audio-clip di brani sparsi e montati dei primi due capitoli del romanzo, letti da me]

CONNIE su Pink Magazine Italia

Pubblicato il marzo 20, 2022

LINK:
https://pinkmagazineitalia.it/recensioni/30059/?fbclid=IwAR2hlp1aFojqQU1oO7Rd4oHmrhlJv5cgaytT9W6J-lZePXvmrQOFbDg3PcE
CONNIE”: UNA DISCESA AGLI INFERI E UNA LADY CHATTERLEY 2.0
La protagonista della graphic novel è Constance Renoir coniugata Taylor. Constance proprio come l’eponima protagonista de L’amante di Lady Chatterley di D.H. Lawrence, romanzo che funge da vero e proprio fil rouge all’interno dell’opera. Gli amanti della letteratura e di questo romanzo in particolare si “divertiranno” a cercare e a scovare parallelismi e rimandi nascosti. […] C’è perfetta corrispondenza tra le parole e le immagini. È come se ci fosse una sorta di dialogo intersemiotico, un perfetto rispecchiamento tra ciò che il lettore legge e guarda. Anzi, le illustrazioni accrescono l’esperienza di lettura immergendo il lettore ancora di più all’interno della storia e dell’interiorità dei personaggi.” Grazie per la splendida recensione di “Connie” (graphic novel sceneggiato da me, disegnato Letizia Cadonici) a Sara Ricciotti e @pinkmagazineitalia.it .

Connie e Le trame di Circe su “Il posto delle parole” (audio)

Pubblicato il marzo 14, 2022

A proposito di “Connie”, il mio graphic novel realizzato con Letizia Cadonici; de LE TRAME DI CIRCE; a proposito, perfino, dell’esperienza del dolore nella scrittura di Joan Didion (l’ultimo libro, tra quelli che ho letto, ad aver lasciato segno così incisivo e bello)… e di mio padre ❤ .

Con l’eccellente LIVIO PARTITI su “Il posto delle parole” (conversazione in radio ascoltabile qui). Grazie! ☀️

Link:
https://ilpostodelleparole.it/libri/simonetta-caminiti-connie/

Titoli

Pubblicato il gennaio 11, 2022

…Mi raccomando. Non perdetevi neanche un titolo del catalogo de Le trame di Circe, perché, soprattutto per chi non ama troppo il cosiddetto “mainstream”, qui trattiamo con i guanti (almeno, ce la mettiamo tutta!) il meglio di ciò che non lo è.

E, a questi 8 titoli attualmente in commercio, si aggiungerà in ebook dal 24 gennaio il bellissimo romanzo di Antonella Vitali (italo-francese che vive in Irlanda: scrittrice seducente e profondissima) Se eravamo nel mondo. A gennaio in ebook, e dal 22 febbraio in cartaceo.
Rinviata la pubblicazione di quel “classico americano in edizione mai vista in Italia” che annuncio da tanto tempo; dovremmo riuscire a vederla realizzata in primavera… ma vale la pena di aspettare. Ogni sacrificio vale la pena perché stiamo lavorando alacremente per allargare la nostra squadra, e darci lo slancio vitale che serve a noi come a chi ci vuole bene. E a tutti.
https://www.letramedicirce.it/catalogo/

Lampi

Pubblicato il gennaio 9, 2022

Cos’è, alla fin fine, una recensione? Chiunque di noi abbia studiato tanto, per comporne di armoniose, avvincenti, ben argomentate, conosce bene quella valigetta di strumenti utili ad affondare nell’analisi di un testo. Un testo qualsiasi (un film è un testo, per esempio). Ma la valigetta non documenta altro che il racconto dell’incontro, dell’impatto tra quel testo e i nostri sentimenti. Io la penso così: dovrebbe essere sempre così. Ebbene, “L’anno del pensiero magico” di Joan Didion non è stato né un incontro né un impatto, ma l’urto di un’onda. Feroce e bellissima. Uno dei libri più speciali, estremi e onesti, nel panorama contemporaneo, tra l’abbondante letteratura dedicata al dolore: in particolare al dolore che muove da un grave lutto. Violento è lo splendore di queste pagine, che io ho letto in e-book e in traduzione italiana. A tal proposito, segnalo che è una traduzione “miracolosa”: una simile prosa (interrotta da qualche verso, e perfino da qualche nenia/poesia/filastrocca) è complicatissima da “trafugare” da una lingua all’altra.