Franca_Leosini

“Io non ho mai voluto intervistare professionisti del crimine: io ho sempre voluto raccontare storie di normale quotidianità… attenzione, non ‘normalità’: normale quotidianità… diventate storie maledette. Storie di persone come te e me, Simonetta, persone come noi: che a un certo punto della vita, per le più svariate ragioni, commettono un crimine”.

Annunci