Condivido due post che, tra oggi e un paio di giorni fa, avevo scritto sul mio profilo Facebook. Che chiariscono molto del mio legame con questa storia, lunga 34 anni.

(17.09.2016)

10 anni fa ero una studentessa. Alla fine dell’estate, col mio fidanzato, trascorsi qualche giorno nella bella Praiano, in costiera amalfitana. Al dunque: finii col dormire in una mansarda, sotto la grande foto di un angelo, una bimba dolcissima dai capelli biondi. Che poi avrei scoperto chiamarsi Simonetta, proprio come la villa in cui ci trovavamo… e, neanche a dirlo, come me. La sua storia la lessi di striscio sulla quarta di copertina di un libro che era lì in quella casa e che ci fu regalato: un libro scritto dal padre di quella creatura, il giudice Alfonso Lamberti. La piccola Simonetta era stata uccisa nel maggio 1982, in un attentato di camorra mirato a suo padre, che le sopravvisse. Inquietata, addolorata, scossa nel profondo da tutte quelle piccole coincidenze (sono bionda anch’io, per dirne una; e sono nata il 20 maggio del 1983, quasi un anno preciso e perfetto dal primo anniversario della sua morte…), decisi di approfondire. Specialmente quando ho cominciato a fare la giornalista. E’ così che ho scoperto che esisteva, sempre a partire dal maggio 1983, un’altra Simonetta: l’altra protagonista vera di questa storia. Serena Simonetta Lamberti, la sorella di quella creatura, quell’angioletto che fu la prima vittima innocente delle guerre di camorra degli anni ’80. Da giornalista e da donna, ho fatto di tutto per conoscerla, per entrare in punta di piedi nella SUA storia, che è segnata da cima a fondo dal destino di quella sorella mai conosciuta. La redazione di F si è innamorata delle meravigliose Simonette che ho raccontato loro… e il pezzo ha avuto un seguito inimmaginabile. Bene. Martedì accompagnerò Simonetta Serena negli studi della Rai, dove sarà ospite de “I fatti vostri”: la redazione l’ha voluta subito, dopo aver letto il mio pezzo. Che sia solo l’inizio, dolce e straordinaria ragazza. Che ti porti un millesimo del bene che meriti per la tua vita di battaglie, da fragile ma indistruttibile piccola leonessa. 

20160920_092142-1

Stamattina, ore 9.00

(20.09.2016)

Stamattina. In camerino e nei corridoi della Rai con Serena Simonetta Lamberti Simonetta Serena ha raccontato ai Fatti vostri la storia sua e della sua sorellina, l’altra piccola Simonetta, finita in un attentato di camorra… Evento a partire dal quale la vita di un’intera famiglia ha cominciato a somigliare a un delicatissimo e doloroso pezzo di letteratura. Ti senti parte di una cosa grande, quando racconti e fai raccontare una storia così. Felice di far parte della squadra di F, ma più felice di aver trovato un angolo in cui ascoltare Simonetta Serena come fosse stata la prima volta…

20160920_125044-3

Camerino, Io e Simonetta Serena

img-20160920-wa0000-1

Corridoio Rai, con un’autrice della trasmissione

Annunci