“Né uomini né donne: semplicemente soldati. Pare sia questo il loro mantra, quando si mimetizzano in quella che per la maggior parte di noi continua a essere una sfera adombrata da misteri e controverso fascino, il cuore di stagno sotto la cenere, l’identità dei militari.” La mia pagina di oggi su Il Giornale.

20170308_092327-2
Annunci