Il Blog di Simonetta Caminiti. Quello nuovo!

Articoli di Simonetta Caminiti

Diana in Feltrinelli, o… di un sabato mattina in città.

Pubblicato il febbraio 8, 2020

Con la mia adorata amica Rosangela, stamani in centro, in un bel punto vendita Feltrinelli, ho avuto la gioia di regalare a lei una copia di Diana, 1999. Per il resto, sono all’opera su un lungo pezzo dedicato a The New Pope, lavoro ben complesso di Paolo Sorrentino che mi ha lasciata senza fiato. L’ho amato d’amore struggente, ma cercare parole chiare e profondamente mie per spiegare perché… è una bella sfida! Buon weekend!    

“Diana, 1999″is very rock!

Pubblicato il febbraio 3, 2020

“Diana, 1999” alla libreria Ubik è vicino a David Bowie 🤙That’s rock!  E GRAZIE!!! (E’ pur da precisare che mi emoziona molto vedere il mio volume accanto al meraviglioso Persepolis). Viva le librerie storiche, lunga vita a… Cosenza. [Aggiornamento al 5 febbraio 2020] Grazie infinite anche alla libreria Amaddeo e a tutte le librerie italiane che ci inviano foto dei loro scaffali in cui la mia creatura condivide il pulpito con eccellenze. Grazie alle librerie fisiche che esistono e resistono con la loro fragranza… e con la loro scintillante vitalità.  Rammento che in qualunque punto vendita Feltrinelli, dal proprio smartphone o computer, al momento dell’ordine, basta scegliere di farla arrivare in negozio e non a domicilio, cercare in un clic la libreria più vicina a dove vivete (Feltrinelli)…

Divagazioni

Pubblicato il gennaio 31, 2020

Ho scritto questo. E lo presento così: “Il tempo di farsi venire a nausea la vita ancora non dovrebbe averlo conosciuto. Ma, a una certa ora del giorno, che il fuso orario rende diversa dalla nostra, il nostro Apollo irrompe a gamba tesa nell’esistenza lontana di una donna più grande, la quale abita, appunto, l’emisfero opposto del cosmo. A colpi di clic, la accarezza e la adora.” E ancora, over 70 fidanzato con una giunonica signorina che lo ama davvero, ma “non vuole incontrarla. Non sopporta neppure il pensiero di trovarsi seriamente di fronte ai bulbi oculari vivi e vegeti di questa ragazza.” Però… tutto dura “finché il richiamo della verità e della natura non giungono sul serio. Spesso, un account Instagram questi ‘richiami’…

“La nostra Reggio bella e gentile”

Pubblicato il gennaio 25, 2020

Scusate se sono ripetitiva, ma quello che Reggio Calabria rappresenta per me è troppo significativo. Il mio libro è da oggi in vetrina anche nella libreria Mondadori della città di mio padre. E, a proposito di libri, e a proposito… di Papà… Volevo confortare le attese di molte persone che mi domandano quando il volume postumo di mio padre, cui ho lavorato con tanto amore quest’anno, vedrà la luce… comunicando che ciò avverrà entro il 2020, ma all’interno di un progetto tutto nuovo e con una grande sorpresa. Abbracci.      

Nuova recensione “Diana, 1999”

Pubblicato il gennaio 22, 2020

Non a caso sono battuti con maestria, ironia e dolcezza, ambienti quali le parrocchie, le “società benefiche” (perfino il “dannato” Filippo si ritroverà a lavorare in tali ambienti, ma per missione e ideali reali). E non a caso c’è una coprotagonista di colore, la sorella adottiva di Diana, Khady, che è il suo opposto perché vive serenamente le gioie carnali ma ha un sottomondo fatto di ferite e innocenza anche superiori a quelle della protagonista. Grazie a DTNews, testata della Capitale. Continua a leggere qui: LIBRI – “Diana, 1999”, la graphic novel e la leggerezza di chi vola

In vetrina, la mia Diana

Pubblicato il gennaio 20, 2020

Non è una vetrina qualsiasi, ma quella di una libreria storica della mia amatissima Reggio Calabria: la libreria Nuova Ave. Eccola, la mia Diana. (E grazie infinite). Non conosco tutte le librerie fisiche in terra natia presso le quali il volume è già in scaffale; posso segnalare i punti vendita in cui so di per certo che c’è e/o che è stato ordinato: sempre a Reggio, libreria Mondadori e libreria Amaddeo; a Cosenza, libreria Ubik.